Salta accordo tra IBM e Lenovo sui server x86

lenovo-logo

Mentre quasi tutto il mondo della finanzia si aspettava l’annuncio dell’accordo tra IBM e Lenovo riguardo l’acquisizione di quest’ultima della divisione server dell’azienda, ecco che l’accordo salta improvvisamente, senza lasciare possibili punti di incontro. Negli scorsi giorni vi avevamo parlato di come le due parti fossero vicine al raggiungimento di un accordo per la cessione della parte x86 della catena produttiva della IBM, ma la divergenza nella valutazione del ramo aziendale è stato un ostacolo troppo grosso da arginare per le due compagnie, che han preferito saltare la trattativa.

IBM contava con la cessione del ramo legato ai server X86, di ottenere nel corso degli anni un benificio sui bilanci aziendali che si aggirasse intorno 2,6-6 miliardi di dollari, inoltre Lenovo era a conti fatti il miglior partner per la cessione, poichè già in passato le due aziende avevano affrontato un discorso di questo tipo (vedasi ramo legato ai Personal Computer), sommando inoltre il fatto che Lenovo non era una diretta concorrente dei prodotti attualmente in commercio da IBM, con una cessione di ramo aziendale che non avrebbe gravato troppo la posizione di IBM stessa. Allo stato attuale IBM continuerà a supportare l’attività di produzione di server x86, nel tentativo di trovare un altro potenziale acquirente, che condivida la proposta di cessione avanzata dalla società.

 

Tags: ,

Speak up! Fateci sapere cosa ne pensate.