Microsoft 8.1: Il Pulsante Start ritorna?

windows 8 main

Non è un segreto che non tutti si siano trovati a proprio agio su Windows 8, anzi. Al di là delle critiche più feroci riguardo il fatto che ben poco l’ultimo sistema operativo sembra essere orientato ad un pubblico da home office, piuttosto che ad un pubblico avente tablet, altro punto della discordia è stata la scomparsa dello storico pulsante dello Start presente da sempre sui sistemi operativi Microsoft fino dagli albori. L’arrivo della versione upgrade di Windows 8, identificata per ora con il nome in codice Windows 8.1, ha generato diverse fonti di corridoio, una su tutte che la dirigenza Microsoft sia seriamente pensando di ripensare all’omissione del tasto Start, integrandolo in Windows 8.1

A riportare la notizia è il sito winsupersite.com, che rileva come questa proposta abbia scaturito non poche tensioni all’interno del quadro dirigenziale di Microsoft. In particolare pare che la scelta di rimettere il tasto dello Start sia stata una iniziativa imposta dall’alto ovvero della dirigenza, che ha ritenuto l’omissione da Windows 8 del celebre tasto un danno più che un effettiva innovazione. Allo stesso modo gli sviluppatori che erano stati grandi promotori dell’omissione, pare non abbiano gradito la marcia indietro della dirigenza, tanto che allo stato attuale, Microsoft non conferma, ne smentisce la presenza del stato Start all’interno di Windows 8.1. Nelle prossime settimane ne sapremo senza dubbio di più ma è innegabile che questi lunghi silenzio altro non fanno che confermare la tesi finora riportata.

 





Speak up! Fateci sapere cosa ne pensate.